Politica

Lo stato israeliano è una repubblica parlamentare sostenuta da elezioni a suffragio universale. Il potere legislativo è detenuto dalla Knesset, l’Assemblea nazionale costituita da 120 membri, mentre il potere esecutivo risiede nelle mani del primo ministro, in genere il leader del partito maggioritario. La corte suprema, costituita da 15 giudici nominati da un’apposita commissione, gestisce il potere giudiziario. Va ricordato che Israele non ha una costituzione vera e propria, ma una serie di leggi fondamentali.