Cesarea

È la città per eccellenza del passato e del futuro, dove il nuovo si fonde con l’antico. Questa fusione si nota dai contrasti tra la Nuova Cesarea, che si distingue per la serenità e per la gloria che emanano le architetture contemporanee, e l’Antica Cesarea, movimentata dai flussi di visitatori che giungono da ogni parte del mondo per lasciarsi coinvolgere dalle numerose rovine di edifici antichi, fatti edificare da uno dei più grandi costruttori dell’antichità: Erode.

La città prese il nome da Cesare Augusto, che la offrì in dono ad Erode. Erode decise di costruirci un porto importante, che posizionò vicino a diverse strutture di intrattenimento, quali bagni pubblici e templi. E’ d’obbligo una passeggiata nel Parco Nazionale: perdersi nella storia tra i maestosi palazzi antichi è indispensabile per scoprire come viveva il popolo migliaia di anni fa, il tutto coronato da esperienze del nostro tempo che vengono spesso organizzate, come gli affascinanti festival di musica all’interno del suggestivo teatro Romano.